La Ventilazione Meccanica Controllata

Le soluzioni di Spada s.r.l.

Ventilazione meccanica controllata

La costruzione di abitazioni a basso consumo energetico volute dalla normativa europea, vengono realizzate attraverso l’introduzione di materiali isolanti nelle pareti e l’installazione di serramenti a tenuta stagna, creando un ambiente che limita al massimo gli scambi d’aria con l’esterno per evitare la dispersione di energia.
Viene così a mancare il ricambio dell’aria e la necessaria espulsione degli elementi inquinanti domestici, creando problemi di condensa, muffe sulle pareti, ristagno di gas e odori dovuti alla cottura dei cibi, e altre sostanze chimiche emesse dagli arredi.
Queste condizioni portano spesso a quella che viene ancora oggi definita come sindrome dell’edificio malato (Sick Building Syndrome).
Aprire quotidianamente le finestre può sembrare la soluzione più immediata e semplice, ma sicuramente non è la più efficace. Anzitutto perché pregiudica la temperatura interna dell’abitazione, con il conseguente spreco di energia. È importante considerare poi che non sempre l’aria che arriva dall’esterno si può considerare pulita.
Da questa esigenza di creare un ambiente abitativo più salubre e
confortevole è nata la Ventilazione Meccanica Controllata, un sistema tecnologico di scambio dell’aria “forzato”, in funzione 24h su 24, in grado di ridurre al minimo gli sprechi di energia e di garantire l’indispensabile salubrità dell’aria che rende migliore la qualità della vita.

La Ventilazione Meccanica Controllata rappresenta oggi un sistema indispensabile nella realizzazione di progetti di riqualificazione energetica e nelle costruzioni a basso impatto ambientale, ma anche una soluzione immediata ai piccoli e spiacevoli problemi di umidità domestica.

 

UMIDITÀ

UMIDITÀ

MUFFA

MUFFA

ALLERGENI

ALLERGENI

 


La tecnologia della
Ventilazione Meccanica Controllata

Spada Ventilazione Meccanica Controllata 1

ISHOLvmc MONO è basata su un ventilatore a basso assorbimento elettrico e bassa rumorosità che estrae l’aria a ciclo continuo dagli ambienti più umidi della casa, quali bagni e cucine, e immette nelle altre stanze dell’abitazione aria pulita e ossigenata, prelevata dall’esterno.
Permette di risparmiare circa il 45% rispetto al tradizionale costo per riscaldare l’aria di rinnovo tramite apertura delle finestre.
Questo sistema tecnologico estremamente semplice e funzionale, può inoltre essere integrato da un sistema con recuperatore di calore che permette di recuperare parte dell’energia termica dell’aria espulsa, cedendola a quella in entrata. Attraverso uno scambiatore, il calore viene prelevato dall’aria interna calda e trasmesso all’aria fredda proveniente dall’esterno prima che venga immessa nell’ambiente.


Spada Ventilazione Meccanica Controllata 2

Il sistema con recuperatore di calore può essere inserito all’interno di costruzioni esistenti in due modelli:
ISHOLvmc TF
ISHOLvmc M60
Permette di risparmiare circa il 60-65% rispetto al tradizionale costo per riscaldare l’aria di rinnovo tramite apertura delle finestre.


Spada Ventilazione Meccanica Controllata 3

Per la realizzazione di nuove costruzioni si utilizza invece solitamente un sistema di ventilazione meccanica con-trollata con recuperatore di calore centralizzato,
ISHOLvmc CEN
Permette di risparmiare fino al 95% rispetto al tradizio-nale costo per riscaldare l’aria di rinnovo tramite aper-tura delle finestre.

Scopri tutte le nostre soluzioni per la ventilazione meccanica controllata

Vai alle soluzioni